No Annullare OK

>> HomeRicetteBudino primavera salato alla giapponese
 

Budino primavera salato alla giapponese

Primo piatto - Mediamente difficile - Intermedio - Senza maiale
Aggiungere al mio
ricettario

Tempo di preparazione: : 20 minuti
Tempo di cottura: : 25 minuti

Ingredienti (per 4 persone) : - 3 uova
- 500 cl di dashi jiru (o brodo di pesce)
- 8 baccelli di fave
- 1 carota
- 12 gamberi
- 4 foglie di crescione
- 1 cl di salsa di soia
- 2 cl di mirin
- sale

Preparazione: :


Il budino primavera salato alla giapponese è un piatto tipico della tradizione culinaria giapponese che richiede alcuni ingredienti base indispensabili della cucina giapponese come il mirin (una sorta di sakè dolce) e il dashi jiru (un brodo a base di pesce tipico della tradizione culinaria giapponese che può essere tranquillamente sostituito con del semplice brodo di pesce) oggi reperibili nei numerosi negozi etnici presenti in Italia.
Innanzitutto, mondate la carota, tagliatela a fette sottili e lessatela in acqua salata per circa 5 minuti.
Nel frattempo, sbattete le uova in una terrina con un pizzico di sale, unite il dashi jiru (o il brodo di pesce) a freddo, mescolate bene il tutto e poi setacciate.
Distribuite il composto ottenuto in 4 ciotole resistenti al vapore e delle dimensioni delle tazze da cappuccino fino a 1/3 e fate cuocere al vapore per circa 6 minuti.
Unite in ogni ciotola qualche fetta di carota, di fave e 2 gamberi che avrete precedentemente privato delle teste e del guscio, riempite le ciotole fino ai 2/3 con dell’altro composto setacciato e prolungate la cottura al vapore per altri 15 minuti.
Aggiungete infine un gambero intero in ogni ciotola, riempite con il restante composto a base di uovo e lasciate cuocere al vapore ancora qualche minuto.
A fine cottura decorate le ciotole con il crescione e servite.
 
Ricetta proposta da maria
 

Ricette simili

 
Dai un voto!
Il vostro messaggio :
Copia il codice che trovi qui a destra: Codice da ricopiare
<br />
ATTENZIONE: Ogni commento viene controllato e può essere corretto dalla redazione, se necessario, prima di venire accettato e pubblicato. Questo avviene entro 7 giorni dall'invio del commento.

DA FARE E DA NON FARE: I commenti servono a dare la vostra opinione sulla ricettadopo averla fatta o dopo averla assaggiata. Qualsiasi commento offensivo o non direttamente collegato a questi due aspetti della ricetta non verrà pubblicato.

 
Il mio ricettario

Puoi raccogliere e organizzare le tue ricette, i tuoi commenti, e creare menù.

Crea il tuo ricettario
Cerca una ricetta
 
 
Seguici
...via email

Non vi perdete più nessun contenuto!
Potete ricevere i nostri consigli e le ultime ricette via mail!

  OK
...sui tuoi social
 
 
 
Sondaggio
Vi capita di cucinare agro-dolce?

Tutti i diritti riservati TuttoGusto.it, 2016 ¤ Per contattarci, ¤ ¤ ¤ ¤